DRAMMATERAPIA PER BAMBINI
Percorso settimanale per bambini (9-11 anni)

Area: emotiva
Life Skills: gestione delle emozioni / consapevolezza di sé
Tipologia: gruppo aperto
Durata: 12 incontri + colloquio di orientamento con i genitori

Dal 21 febbraio al 2 maggio 2017
Martedì dalle 17.00 alle 17.45 

Presso La Porta Socchiusa 
Via Lampugnani, 69 - Desio (MB)



“FIABE IN GIOCO” - ALLA SCOPERTA DELLE STORIE CHE CI ABITANO. RADICI E ALI PER ATTRAVERSARE I SENTIERI NEL BOSCO DELLA VITA.

La Drammaterapia ha l’obiettivo di promuovere il miglioramento della qualità di vita e del benessere psicofisico dell’individuo, sviluppare la creatività e ampliare il ventaglio di possibilità di essere al mondo e con gli altri.

Utilizza i processi drammatici, narrativi e immaginativi tipici del teatro all’interno della cornice protettiva della “finzione” libera dal giudizio estetico. Permette di sperimentare, riconoscere e trasformare emozioni, ruoli e relazioni, con il fine di facilitare il recupero, la scoperta e l’esplorazione delle potenzialità creative e trasformative presenti in ogni persona.

Le fiabe, nello specifico, si offrono come spazio per l’apprendimento di schemi nuovi di comportamento dove superare piccole paure, insicurezze, conflitti e imparare a rispondere efficacemente a situazioni di difficoltà e di disagio.

Utilizzeremo le fiabe narrate e la drammaterapia declinata nei molteplici codici dell’arte: giochi di teatro, storytelling, scrittura creativa, narrazione, disegno, mimo, danza.

Obiettivi:
  • Acquisire una maggiore consapevolezza di sé e delle proprie emozioni;
  • Potenziare le capacità empatiche e di ascolto attivo;
  • Sviluppare le potenzialità comunicative, sociali e relazionali;
  • Potenziare le risorse personali e l’autostima;
  • Sviluppare l’uso del simbolo, della metafora e dell’immaginazione;
  • Acquisire un approccio creativo alla risoluzione dei problemi.
Conduttore: Roberta Frigerio

Il percorso è rivolto ai bambini dai 9 agli 11 anni normalmente abili e per l'accesso è necessario un colloquio del genitore con il conduttore.

In caso di disabilità fisiche e psichiche o disturbi da deficit d’attenzione e iperattività è necessario comunicarlo al conduttore per valutare assieme l'inserimento.

È necessario indossare un abbigliamento comodo e calze per lavorare senza scarpe.

La partecipazione è gratuita.

Il progetto è interamente finanziato dall'associazione La Porta Socchiusa.

Per iscrizioni e informazioni:
E-mail: desio@laportasocchiusa.org
Telefono: 392.1938412