Psicologa e arteterapeuta, si occupa di psicologia clinica in vari ambiti partendo da un’attenta analisi della domanda e, quando occorre, dà una diagnosi psicologica, secondo i principi dell'assessment condiviso.

Utilizza tecniche e metodi a mediazione artistica focalizzati principalmente sulle arti visive, sia negli interventi individuali che di coppia, famiglia o di comunità.

La sua esperienza comprende una serie di collaborazioni con enti pubblici e privati, fra cui l'Università degli Studi di Pavia, Enti di formazione regionale, istituti di riabilitazione, associazioni di promozione sociale.

Collabora con l'associazione "La Porta Socchiusa" per l'area della ricerca sugli effetti e i benefici delle Arti Terapie e delle discipline mente-corpo.