Illustrazione: Gaia Marfurt
I PROMESSI SPOSI: UNA STORIA MODERNA.
Spettacolo teatrale

MERCOLEDÌ 8 MARZO 2017
ore 21.00

Presso il teatro "Il Centro"
Via Conciliazione, 17  - Desio (MB)

INGRESSO GRATUITO



“I Promessi Sposi” del Manzoni è un romanzo che affronta gli interrogativi fondamentali dell’Umanità.

È un romanzo psicologico in grado di sondare l’anima dei suoi personaggi, soprattutto di quelli femminili, cosi diversi e opposti tra loro ma che racchiudono l’espressione più intima e ricca di noi Donne:

Lucia, la Donna perfetta, scrupolosa, ma allo stesso tempo fragile come spesso appare dai suoi rossori. Una fragilità manifesta e non nascosta, tanto da rappresentarne la sua stessa forza.

Agnese, la Madre buona, protettiva e premurosa che seppur semplice, perché del popolo, porta con sé la saggezza della Donna che ha appreso negli anni tutto ciò che la vita poteva insegnarle: il sacrificio, il duro lavoro ma anche l’Amore.

Perpetua, l’affezionata e fedele serva di Don Abbondio, potrebbe incarnare il ruolo di Moglie: a seconda dell’occasione, è governante e protettrice nello stesso tempo, oppure serva ubbidiente e domestica energica e determinata. Pronta, decisa e sicura di sé si contrappone all’insicuro e pauroso curato incapace di qualsiasi decisione.

Gertrude, la Monaca di Monza, incarna il ruolo della Ribelle. La sua personalità è complicata e inquieta ed il carattere aggressivo, volubile e superbo. La famiglia e l’ambiente in cui è vissuta le hanno provocato sofferenze che l’hanno portata a chiudersi in sé e a rifugiarsi in un mondo inesistente, lontano dalla realtà.

E infine La Madre di Cecilia che incarna una delle figure femminili più drammatiche, forti e coraggiose del romanzo.

Lo spettacolo proposto, rappresenta una riscrittura in chiave moderna e attuale dell’opera, a tratti drammatica e a tratti comica, in cui finzione e realtà si intrecciano, cosi come la vita dei personaggi si intreccia con la vita e la storia personale degli attori stessi. Nello spettacolo, il pubblico sarà invitato, sulle note delle più belle musiche degli “One Republic”, a diventare partecipe di questa storia, la storia di noi Donne, fatta di follia, inganno, tradimento, ingiustizia, incapacità di amare e paura ma anche di tanto amore, fiducia, sostegno, coraggio, forza, perdono e soprattutto di cambiamento.

Una mostra di disegni nel foyer del teatro introdurrà lo spettatore nella psicologia dei personaggi femminili dell’opera manzoniana. Cinque opere dell’artista Paola Roda, appositamente realizzate per lo spettacolo, accompagnate da una scheda di presentazione per comprendere gli aspetti più intimi di queste affascinanti donne.


Compagnia “I Viaggiatori Erranti”

Interpreti:

Renzo Tramaglino - Andrea Spreafico
Lucia Mondella - Nadia Colombo
Agnese - Anna Bartesaghi
Don Rodrigo - Fulvio Valsecchi
L’Innominato - Stefano Carlesso
Don Abbondio - Marco Dell’Oro
Fra’ Cristoforo - Massimo Varisco
La Perpetua - Monica Radaelli
La Monaca di Monza - Monica Radaelli
Il Griso e…i vari Bravi - Davide Dasio
La Madre di Cecilia - Monica Radaelli
Azzeccagarbugli - Roberta Frigerio
Voce Narrante - Roberta Frigerio

Regia: Barbara Traversa